Pavimenti WPC per locali pubblici

Pavimenti in WPC interni ed esterni per locali pubblici

Soluzioni economiche e versatili per rivestimenti

E’ inevitabile che quando si decide di intervenire sui rivestimenti, interni ed esterni, dei locali pubblici sia necessario porre un’attenzione in più per garantire il rispetto delle norme di sicurezza previste dalla legge.

pavimenti in WPC sono la valida alternativa al legno naturale e rappresentano la miglior soluzione per la pavimentazione di aree interne ed esterne di utilizzo pubblico. Wood Plastic Composit: il suo acronimo WPC sta diventando sempre più comune vista la versatilità di questo materiale composto prevalentemente da fibre di bambù naturale con l’aggiunta di polimeri plastici riciclati derivanti da precedenti lavorazioni, a cui vengono addizionati alcuni elementi chimici di sintesi per garantire le caratteristiche che vedremo tra poco.

Analizzando i pregi dei listoni per esterno WPC, senza dubbio l’aspetto della sicurezza è uno dei principali aspetti da valutare in ambito pubblico. Le doghe in WPC per esterni sono ignifughe a differenza del legno, pertanto possono essere collocate anche in aree con elevato rischio, rispettando la normativa in corso. Allo stesso tempo, le doghe in WPC non tendono a rilasciare schegge e, quindi, sono idonee anche all’utilizzo a piedi scalzi, com’è normale che sia quando questi listoni vengono impiegati nelle aree intorno alle piscine o nelle zone relax.

Le doghe in legno sintetico non rilasciano schegge grazie alla resistenza assoluta dei pavimenti in WPC, perché per merito della commistione delle fibre sintetiche con quelle naturali preservano una certa elasticità, che impedisce il deterioramento a contatto con l’acqua e l’umidità.

Anche per questo motivo sono tantissimi i locali pubblici che scelgono le soluzioni Decking WPC: prezzi convenienti e materiali altamente resistenti rendono questa pavimentazione esterna economica perfetta anche per l’utilizzo in zone a stretto contatto con l’umidità.

Rivestimenti esterni per piscine, pontili e camminamenti sono solo alcuni degli utilizzi possibili con le doghe in WPC. Considerando il fatto che questo materiale è stato testato a lungo in ambienti con elevato grado di umidità e di salsedine senza mostrare segni di cedimento, è facile capire che anche a contatto con gli agenti atmosferici il WPC si comporti in maniera esemplare. Infatti, Decking WPC garantisce i rivestimenti per terrazzi esterni adatti per resistere anche a temperature estreme, comprese tra -40 e +60 gradi centigradi, senza alcun tipo di cedimento, assicurando quindi un elevato grado di sopportazione in caso di carichi elevati e di trazione meccanica.

Molto spesso i prodotti Decking WPC vengono utilizzati per realizzare i pavimenti per terrazze esterne, per creare piattaforme per l’ancoraggio sicuro dei gazebo e per costruire componenti per giardini e spazi aperti. Numerosi sono anche gli utilizzi del WPC negli ambienti chiusi, grazie alle caratteristiche peculiari che permettono di realizzare rivestimenti alternativi e validi per ogni esigenza merceologica. Settori food e no food trovano le doghe in WPC ideali perché sono facilmente lavabili e igienizzabili, condizione imprescindibile quando si tratta di locali pubblici dove il livello di pulizia dev’essere sempre ineccepibile.

I pavimenti in WPC economici e funzionali

Le soluzioni Decking WPC per i rivestimenti

Nello showroom di via S. Lucio a Clusone, in provincia di Bergamo, è possibile apprezzare da vicino la qualità e le caratteristiche dei pavimenti in WPC, facendosi consigliare dai consulenti e dagli esperti sempre pronti a elargire maggiori informazioni in merito.

L’impegno e la costanza nella produzione di doghe in WPC resistenti ed economiche è una prerogativa del lavoro di Decking WPC, che da sempre mira alla realizzazione di listoni per esterno WPC funzionali ed economici. Il prezzo delle doghe WPC per esterni è indubbiamente inferiore rispetto a quello dei listoni in legno ma questo non significa che qualitativamente i prodotti in legno sintetico siano inferiori. Tutt’altro.

La pavimentazione esterna economica in WPC deve il suo prezzo alle scelte produttive attuate dall’azienda, che preferisce impiegare polimeri di riciclo piuttosto che vergini, riducendo il costo di lavorazione e di approvvigionamento. Anche la scelta del bambù non è casuale: tralasciando il fatto che la sua fibra è notevolmente più resistente rispetto a quella di altre tipologie di legno, si può ottenere senza causare un danno all’ambiente con il disboscamento e, pertanto, riducendo ulteriormente i costi di produzione.

Per Decking WPC, prezzi bassi e accessibili sono il punto di partenza per offrire prodotti di eccellente qualità, perfetti per rivestire ampie aree o piccoli spazi con la stessa semplicità. Richiedere un preventivo gratuito è semplice, basta compilare il form presente nella pagina.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila il form per richiedere informazioni sui nostri prodotti

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. 196/03